Chi siamo


L’acqua, fonte primaria di vita, è un diritto universale che qualifica un’esistenza umana e civile.
Purtroppo diverse aree del mondo non hanno ancora la possibilità di accedervi direttamente.
 
Un gruppo di persone e amici ha deciso di dar vita ad un progetto per portare l’acqua in una di queste aree, il Burundi, con il desiderio di aiutare un popolo che vive difficoltà per noi inimmaginabili.
 
Il progetto si chiama Amazi, termine che in lingua kirundi significa appunto “acqua”.  Vogliamo aiutare 20.000 persone di tre villaggi - Cagizo, Muharuro e Rutambwe - a poter accedere all’acqua senza che siano costrette, come oggi accade, a percorre diversi km a piedi e portarla sulla testa con pesanti contenitori.
 
A tal fine è nata l'Associazione AMAZI BURUNDI Onlus.
 
L’acqua è un’opera di civilizzazione necessaria alla vita moderna. Tutti ne abbiamo diritto!
 
Dai la tua generosa offerta al progetto Amazi.
È un’opera di misericordia che sarà ricompensata dal Padre celeste che è nei cieli e che dall’alto vede tutto.

 

 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy